Ritorna ad una visualizzazione normale
 

Presentazione

Invia ad un amico
stampa
 

L'Azienda Ospedaliera di Verona è una realtà di riferimento per tutta la regione Veneto ed è riconosciuta quale Centro sanitario di livello nazionale di alta specializzazione per le attività che vengono svolte nei diversi settori della ricerca, dell'assistenza e della formazione.

L'Azienda dispone di due sedi: l'Ospedale Borgo Trento (OCM) e l'Ospedale Borgo Roma.

presentazioneVi vengono svolte numerose attività d'eccellenza (tra cui: trapianti, neurochirurgia, cardiochirurgia, chirurgia toracica, centro ustioni e oncoematologia) e di 13 Centri di riferimento regionale. Le Unità Operative e i Servizi di diagnosi e cura in cui è articolata l'Azienda rappresentano tutte le principali specialità mediche e chirurgiche.

Accanto alle attività di ricovero è organizzata anche l'attività specialistica ambulatoriale che ricomprende visite mediche e prestazioni diagnostico-strumentali e di laboratorio. Prestazioni e servizi ambulatoriali sono erogati anche in libera professione su libera scelta dell'assistita. Nell'Azienda, operano più di 5.000 dipendenti tra medici ospedalieri e universitari, infermieri, operatori sanitari, personale tecnico/professionale e addetti al settore amministrativo.

I due presidi dislocati nella città garantiscono assistenza, ricovero e prestazioni in regime di urgenza e di emergenza 24 ore su 24 attraverso il servizio di Pronto Soccorso, cui accedono circa 500 persone ogni giorno. In un anno sono circa 60.000 le persone ricoverate negli ospedali dell'azienda di cui circa 10.000 provenienti da fuori regione e oltre 3.000 provenienti da altre province. Ogni giorno sono presenti circa 1.300 ricoverati in regime di degenza ordinaria e circa 400 ricoverati in regime di ricovero programmato a ciclo diurno. Circa 100 persone vengono sottoposte a intervento chirurgico, un terzo di queste in regime di ricovero diurno day surgery e circa 2000 cittadini usufruiscono giornalmente dei servizi ambulatoriali. Si registrano complessivamente 211 dimissioni di cui circa 34 riguardano persone provenienti da fuori regione. Vengono erogate circa 1082 prestazioni in Pronto Soccorso, 185 pazienti vengono dializzati, 12 pazienti sono ricoverati nei letti di terapia intensiva, nascono 9 bambini.

 

presentazione

Da molti anni l'Azienda Ospedaliera è attiva nel campo dei trapianti d'organo e dei tessuti, avendo eseguito il primo trapianto di rene già nel 1968. Successivamente sono state avviate le altre attività per il trapianto di cuore, cornea, midollo osseo, polmone e fegato. La collaborazione dell'Ospedale con la Facoltà di Medicina e Chirurgia fa sì che assistenza, didattica e ricerca siano integrate e che i processi diagnostici e terapeutici siano costantemente innovati, aggiornati e affinati. Tale sintonia permette altresì un percorso formativo costantemente aggiornato e qualitativamente elevato sia per le figure mediche che per le figure professionali.

Nel dicembre 2002 l'Azienda Ospedaliera ha conseguito la certificazione del proprio Sistema Qualità secondo la norma Iso 9001:2000. La certificazione attesta che l'Azienda sta applicando un modello di organizzazione del lavoro in grado di dare ai pazienti le maggiori garanzie in termini di efficacia e appropriatezza delle prestazioni ricevute e, in generale, di rispondere adeguatamente a tutte le loro esigenze.