Ritorna ad una visualizzazione normale
 

118 - Pronto Soccorso

Invia ad un amico
stampa
 

Servizio di urgenza ed emergenza medica (SUEM) 118

Elicottero 118 in atterraggioPer Servizio di urgenza ed emergenza medica sul territorio si intende l'attività organizzata di una rete operativa che interessa tutte le ULSS della Provincia di Verona, che assomma il complesso di competenze, strutture, apparecchiature, mezzi e personale predisposti per affrontare e risolvere il primo soccorso in loco del malato urgente in condizioni critiche, il successivo trasferimento dell'assistito nell'Ospedale più idoneo a garantire il trattamento diagnostico e terapeutico necessario, nonchè il trasporto protetto di malati che lo necessitano. Tale complesso è collegato con il servizio di guardia medica, che assicura nelle ore notturne e festive l'urgenza medica domiciliare.


Funzioni del SUEM

  • L'ascolto per 24 ore di tutte le richieste di soccorso sanitario del cittadino;
  • La risposta alle necessità esplicitate, modulata in base al grado di urgenza ed emergenza medica, alla presunta gravità, al numero di persone coinvolte e alla localizzazione dell'evento scegliendo l'intervento più adeguato alla richiesta di soccorso;
  • Il collegamento con i Servizi di Pronto Soccorso;
  • Le attivazioni mediche (Guardia Medica, Medico di base, Pediatra, ecc.) e di altra natura (Vigili del Fuoco, Polizia, Carabinieri, ecc.) ritenute necessarie rispettivamente per le opportune consulenze e per le prevedibili azioni di supporto alla missione di soccorso;
  • L'assistenza durante l'intervento, l'accertamento della disponibilità di posti letto nella struttura ospedaliera individuata e il suo allertamento;
  • Il coordinamento dei trasporti urgenti, assistiti, nel territorio provinciale nonché dei trasporti ordinari nel territorio di competenza dell'ULSS sede della Centrale operativa;
  • Il raccordo funzionale ed operativo con le strutture della Protezione civile.


118 Numero sanitario unico - Principali caratteristiche

  • Emergenza 118Il sistema di allarme sanitario è assicurato dalla Centrale operativa provinciale di Verona Emergenza, alla quale fa riferimento il numero telefonico sanitario unico 118;
  • attraverso il 118, che può usufruire di 12 linee telefoniche, affluiscono tutte le richieste di intervento per emergenza sanitaria;
  • La Centrale operativa provinciale funziona 24 ore al giorno. Rispondono infermieri professionali con una particolare preparazione ed esperienza. Nella Centrale è presente anche un medico di appoggio e, per la operatività, è disponibile per 24 ore un Medico responsabile;
  • La Centrale operativa (C.O.), attraverso oltre 80 linee dedicate, assicura i collegamenti telefonici con i Pronto Soccorsi della Provincia, i reparti di urgenza e la Guardia Medica nonché con le strutture della Protezione civile. Inoltre il sistema radio garantisce i contatti con le ambulanze di emergenza e gli altri mezzi di soccorso integrati;
  • Il cittadino che contatta la C.O. tramite il 118 facilita il compito dell'operatore se, dopo aver esposto il motivo della chiamata, risponde con la maggiore precisione possibile e con tranquillità alle domande poste dall'operatore;
  • i pochi secondi necessari per le risposte consentiranno poi la scelta del mezzo più idoneo e l'accertamento del luogo in cui intervenire, in modo da soddisfare nel modo più rapido ed efficace le esigenze del caso.

 

Le domande più importanti poste dall'operatore saranno:

 

  1. le generalità e il numero telefonico del chiamante;
  2. il luogo di provenienza della chiamata;
  3. il nome (se possibile) e le condizioni dell'infortunato;
  4. il luogo dove si è verificato l'evento;
  5. in caso di incidente: il numero dei mezzi coinvolti;
  6. il numero delle persone coinvolte;
  7. lo stato di coscienza o di incoscienza;
  8. eventuali emorragie visibili in atto, eventuali persone incastrate;
  9. eventuale presenza di incendio o gas.


118 Notizie utili

  • Il numero 118 deve essere usato solo per evenienze connesse con l'emergenza sanitaria;
  • Il numero 118 non deve essere usato per eventi non connessi con situazioni d'urgenza o emergenza sanitaria, quali:
    • chiedere informazioni di carattere sanitario;
    • esporre lamentele o disservizi;
    • fissare prenotazioni specialistiche o di altra natura.
  • La chiamata del 118 eseguita da qualsiasi telefono è gratuita. Se eseguita da un telefono dei Distretti con prefisso 045 (Verona) e 0442 (Legnago), mette in comunicazione l'utente con la C.O. di Verona Emergenza.
  • La chiamata del 118 effettuata da un telefono cellulare nel territorio della Provincia di Verona può, in alcune zone, (Comuni prospicienti il Lago di Garda e zone del Monte Baldo) mettere in comunicazione con la C.O. di Brescia. In questo caso si consiglia il chiamante di:
    • dare tutte le informazioni in proprio possesso all'operatore della C.O. di Brescia che nel modo più rapido le trasferirà alla C.O. di Verona;
    • dare un riferimento telefonico per consentire alla C.O. di Verona di mettersi in contatto con il chiamante.