Ritorna ad una visualizzazione normale
 

Servizi disponibili in Italia ma che risiedono fuori dalla Regione Veneto

Invia ad un amico
stampa
 

AFIPRES Associazione Famiglie Italiane Prevenzione Suicidio Marco Saura
www.afipres.org

Via Giacomo Besio 33, Palermo
Tel. + 39 091 6574524; 800 011110 - Email: afipres1@afipres.org

Servizi forniti:
Gruppo di Supporto

Il servizio fornisce supporto alle persone che hanno perso un caro per suicidio, l’accesso è vincolato da previ incontri individuali con alcuni facilitatori (tecnico della terapia psichiatrica). Il gruppi sono aperti (senza vincoli temporali di accesso) e si svolgono due volte al mese.

Helpline
800‐011110

La helpine è attiva ogni giorno, 24 h su 24.

Incontri Individuali

Il Servizio richiede il contatto diretto della persona alla segreteria del servizio per fissare un  appuntamento con lo psicologo. Nel caso di una situazione di emergenza i professionisti vengono contattati tempestivamente.

 

--------

A.M.A. Associazione Auto Mutuo Aiuto Ceprano e Provincia di Frosinone
Onlus

Piazza della Libertà, Ceprano, Frosinone
Tel. 0775 1692092, 340 1424821 - Email: amaceprano@libero.it

 

Servizi forniti:
Gruppo di Supporto

E’ un gruppo per i sopravvissuti alla morte do un loro caro per suicidio all’interno del quale le persone in lutto possono condividere le loro emozioni e aiutarsi a ritornare a pensare al futuro. Il gruppo si ritrova una volta alla settimana, è un gruppo aperto, e non c’è quindi un numero prestabilito di incontri. E’ facilitato da una persona che a sua volta ha subito un lutto di un suo caro per suicidio. Al gruppo possono partecipare massimo 10 persone.

Helpline
+ 39 340.1424821

La helpline è attiva ogni giorno ed è gestita dalla Presidente dell’associazione (una sopravvissuta alla morte per suicidio di un suo caro). Non è un numero gratuito (cellulare).

Incontri Individuali

Lo scopo degli incontri individuali è fornire sostegno alle persone in lutto per suicidio di una persona cara. Il servizio viene offerto dagli altri sopravvissuti alla morte per suicidio di un loro caro.

Altri Servizi
Workshop di due giorni

L’associazione organizza dei workshop di due giorni in diverse parti dell’Italia. I workshop sono aperti ai sopravvissuti al suicidio di una persona cara e ai  professionisti. Lo scopo è il mutuo aiuto e la condivisione delle esperienze.

 

--------

 

(C.A.Re.) The Regional Counseling Center

Via Alderotti 26/N, 50134, Firenze
Tel. 800098718, 0554385305, 0554385163 - Email: ascolto.disagio@regione.toscana.it, coord.centrodiascolto@regione.toscana.it

 

Helpline
+ 39 800098718

Il servizio è indirizzato alle persone che sperimentano ideazione suicidaria o un elevato disagio e ai loro famigliari; il servizio fornisce supporto anche a chi ha perso una persona cara per suicidio. Lo scopo è quello di prevenire le condotte suicidarie, creare una rete con i servizi pubblici locali, analizzare il problema del suicidio e creare un modello di lavoro.
Il servizio viene gestito da 10 psicologi esperti in counseling e supporto psicologico telefonico oppure direttamente sul territorio, attraverso una persona che funge da tramite con i servizi sanitari locali e i servizi sociali
(lo staff è composto da psicologi, psichiatri e assistenti sociali), per fornire una presa in carico ottimale.
Gli orari di apertura della helpline sono: dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e durante il week‐end dalle 9.00 alle 15.00.

 

Incontri Individuali

Le persone che chiamano il CARe vengono indirizzate ai Dipartimenti di Salute Mentale delle ASL. Gli psicologi, gli psichiatri e gli assistenti sociali del Servizio di Salute Mentale operano la consulenza e prendono in carico le persone che sperimentano ideazione suicidaria o un elevato disagio e i loro familiari, costruendo uno specifico percorso di cura.
Lo scopo è di prevenire il suicidio e di ridurne i fattori di rischio.

 

 

-------- 

 

Suicide Prevention Center (SPC) ‐ www.prevenireilsuicidio.it

via di Grottarossa, 1035, 00189 Rome
Prof.Maurizio Pompili: Tel. +39 0633775675, + 39 338 8835280
Email: maurizio.pompili@uniroma1.it

Il Suicide Prevention Center opera a Roma sotto la direzione del Prof. Maurizio Pompili, medico e Dottore di Ricerca (il suo fondatore). Lo staff è composto sia da psichiatri che da psicologi e altri professionisti della salute mentale. Sono presenti i servizi per i sopravvissuti alla morte per suicidio di una persona cara. Il Centro realizza inoltre dei progetti di prevenzione per incrementare la consapevolezza nella prevenzione del suicidio. Il Centro partecipa alla Giornata di Prevenzione del Suicidio di IASP, alla Giornata Internazionale dei Sopravvissuti al Suicidio di AFSP e alla corsa Race For Life per la prevenzione del suicidio (intrapreso dal Prof. Pompili)

Servizi per I sopravvissuti:

Gruppo di Supporto

I gruppi sono chiusi, vi è ovvero un numero predefinito degli incontri. Gli incontri si svolgono con cadenza settimanale.

Helpline
+39 06 33777740

Lo scopo del servizio è fornire un ascolto attivo alle persone a rischio di suicidio e ai sopravvissuti alla morte di una persona cara. La helpline è attiva dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 16.30. Vengono inoltre fornite delle informazioni sul rischio suicidario e sul lutto in seguito a un suicidio e contatti con i servizi specifici in tutta l’Italia.

Incontri Individuali

I sopravvissuti alla morte per suicidio di un loro caro vengono solitamente ricevuti dal Prof. Maurizio Pompili per una prima analisi globale del problema.
Successivamente viene proposto loro di esplorare il lutto attraverso il metodo dell’autopsia psicologica e di poter beneficiare di un breve intervento per il lutto. I sopravvissuti possono inoltre continuare a fare la psicoterapia. Il servizio viene fornito sia da psichiatri che da psicologi.

Commenti

Esprimi il tuo giudizio sul contenuto letto, la votazione è anonima e non richiede registrazione
1 2 3 4 5