Ritorna ad una visualizzazione normale
 

Le associazioni di Tutela e Volontariato

Invia ad un amico
stampa
 

ASSOCIAZIONI DI TUTELA

CENTRO PER I DIRITTI DEL MALATO (C.D.M.)
Via Massimo D'Azeglio, 27/A - Tel. 045 8000220
Referente: Sig. R. Buttura
Orario al pubblico: il lunedì e il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30, gli altri giorni è attiva la segreteria telefonica



TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO E DELL'ANZIANO
Via Strada del Casalino, 11 - Tel. 0442 22052
Referenti: Sig. Stefano Zanchi e Sig. Claudio Cubi
Orario al pubblico: il martedì e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00

 

ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

ASSOCIAZIONE VOLONTARI VISITATORI OSPEDALIERI (A.V.V.O.)

Sede: P.le A. Stefani, 1 - Verona
Tel. 045 8341418 segreteria telefonica sempre attiva
Cell. 339 2243682
e-mail: avvo.verona@virgilio.it
Presidente: Sig. Francesco Collu e-mail: francescocollu37@gmail.com Referente: Sig. Francesco Collu Orario segreteria: dal lunedì al veneerdì dalle ore 9.30 alle 11.30 e il martedì dalle ore 15.00 alle ore 19.00 La segreteria dell'Associazione si trova presso ex urologia geriatrico 3° piano 3° ufficio a destra
Attività: - Assistenza volontaria e "gratuita" ai pazienti ricoverati presso l'Ospedale Civile Maggiore con particolare attenzione ai più bisognosi, senza alcuna discriminazione e di sostegno ai parenti dei pazienti.

  • L'AVVO promuove corsi di formazione sui temi del volontariato sanitario in ospedale e la formazione permanente dei soci con corsi di aggiornamento e incontri, tenuti da specialisti.
  • Il servizio esclude qualsiasi mansione tecnico-professionale di competenza esclusiva del personale medico e paramedico.

 

ASSOCIAZIONE VENETA PER LA LOTTA ALLA FIBROSI CISTICA

Sede: P.le Aristide Stefani, 1 - Verona
Tel. 0458072788 - 0458344060 -Fax. 045 8348425
e-mail: fibrosicistica.vr@libero.it
Presidente: Ing. Ricciardi Sergio
Tel. 0458192770 (ufficio) - Cell. 3357446081 - Fax. 0458192940 (ufficio)
e-mail: sergio_ricciardi@it.ibm.com
Referente: Sig. Dal Cortivo Renzo
Cell. 3389858538 - e-mail: fibrosicistica.vr@libero.it
Segreteria: Sig.ra Scardoni Lucia, Sig. Dal Cortivo Renzo, Sig.ra Battaglia Milena
Tel. 0458072788 - 0458344060 - 0458072901- Fax. 0458348425
e-mail: fibrosicistica.vr@libero.it
Orario di segreteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 13.30

 

ASSOCIAZIONE INCONTINENTI E STOMIZZATI VENETO (A.I.S.V.E. Sez. O.C.M. Verona)

Sede Legale: P.le Aristide Stefani 1, 37126 VERONA
Presidente: Comm. Eliseo Zecchin
Tel. e Fax. 045 8122436
c/o Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, sede Ospedale Geriatrico 6° piano (lato Adige)
Sito: http://www.fais.info/
E-mail: aisve_vrocm@libero.it
Orario apertura della sede associativa : Giovedì ore 14.00-16.00 e su appuntamento.
Ambulatorio di Riabilitazione Stomizzati c/o Polo Chirurgico “Confortini”, Area Rosa 3° piano, Day Care
Orario : Martedì e venerdì 0re 10-14; per appuntamenti tel. 045 8123470
Attività: Attività principale: RIABILITAZIONE FISICO PSICOLOGICA DEI PAZIENTI STOMIZZATI
In particolare:
1) Riabilitazione delle persone portatrici di stomie (colo, ileo e uro) in ambienti ospedalieri e a domicilio.
2) Riunioni periodiche per gli stomizzati sui problemi relativi alle stomie e sull'uso dei presidi.
3) Partecipazione a convegni sul tema delle stomie da parte dei medici, degli stomaterapisti e dei pazienti
stomizzati.
4) Promozione di ricerche nel campo della diagnosi, terapia e follow up delle patologie che sono la causa
diretta od indiretta della confezione di stomie.
5) Corsi di formazione per volontari, infermieri e non, che prestano assistenza ai soggetti stomizzati.
6) Consulenza tecnica su pratiche di invalidità per patologia.
7)Organizzazione di eventi sociali dedicati al reinserimento sociale degli stomizzati
8) Promozione dell'informazione a livello politico delle problematiche legate alla gestione delle stomie (aspetti
sociali, sanitari ed economici).
9) Favorire l'aggregazione con altre associazioni locali di stomizzati nella Regione Veneto e nelle altre regioni
d'Italia.

 

ASSOCIAZIONE DIABETICI DI VERONA

Sede: P.le Aristide Stefani, 1 - 37126 VERONA
Tel. e Fax. 045 834 3959
Orario al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00
Presidente: Sig. Savino Gaetano
Tel. e Fax. 045 834 3959
Sito: http://www.diabete.net/
Links utili: http://www.veronadiabete.org - http://www.progettodiabete.it/

Attività: L'Associazione si impegna sul fronte della prevenzione, della cura e dell'aiuto ai diabetici anche sul fronte dell'educazione sanitaria, soprattutto in campo giovanile.In particolare presso l'Azienda Ospedaliera ha finalità di:

  • promozione di attività divulgativa e di sensibilizzazione della malattia diabetica mediante l'organizzazione di seminari, incontri, conferenze nelle scuole, nel mondo del lavoro, nelle circoscrizioni;
  • sostegno psicologico ai diabetici e ai loro familiari;
  • organizzazione di corsi di educazione sanitaria tenuti da diabetici esperti appartenenti all'Associazione e da personale medico e sanitario dell'Azienda Ospedaliera di Verona;
  • supporto ai pazienti nella gestione della malattia, sull'uso dei reflettometri, della Pen e dei vari presidi, nonché su aspetti della legislazione vigente in materia;
  • collegamento con la Federazione Veneta delle Associazioni Diabetici (FEVEDI) per la realizzazione di attività e servizi a carattere regionale (campi scuola estivi per diabetici, formazione dei diabetici guida, partecipazione a convegni nazionali, edizione di una pubblicazione trimestrale di aggiornamento e informazioni per gli associati);
  • ha stipulato apposita polizza assicurativa per responsabilità civile verso terzi ed infortunio dei volontari.

 

ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO (A.N.D.O.S.)

Sede di Verona: Vicolo Borgo Tascherio, 14 - 37129 VERONA
Tel. 045 800 9334 - Cell. 348 322 7312 - Fax. 045 804 1660
E-mail: andos.verona@libero.it
Orari: tutti i giorni tranne il sabato - dalle ore 9.30 alle 12.00 e dalle ore 15.30 alle 18.00
- per i casi urgenti Nina risponde al 340 4702 486
Sede di Colognola - Caldiero: Via Montanara, 4 (ULSS 20, Distretto 6) - 37030 Colognola ai Colli - VERONA
Tel. 045/6152120
Orari: martedì e mercoledì pomeriggio dalle ore 14.30 alle 17.00
- per i casi urgenti Annamaria risponde al 348 322 7312
Presidente: Sig.ra Anna Maria Nalini
Tel. 045 800 9334 - Cell. 348 322 7312 - Fax. 045 804 1660
E-mail: andos.verona@libero.it
Referente: Sig.ra Cristina Scampuddu
Cell. 340 470 2486
E-mail: nina@frida.it
Attività:
- Compilazione di una mappa sulla distribuzione e la qualità dei servizi di diagnosi e trattamento nella provincia di Verona

  • Assistenza psicologica e logistica alle pazienti dopo l'intervento e durante la chemio e la radioterapia, da parte di volontarie operate che hanno superato un apposito corso;
  • Assistenza domiciliare alle operate con problemi economici e famigliari;
  • Linfodrenaggio per la prevenzione e il trattamento dell'edema dell'arto superiore dopo l'intervento;
  • Gruppi di ascolto con psicologa- Ginnastica riabilitativa e corsi di nuoto;
  • Consultori con specialisti sui problemi della sfera sessuale femminile: ginecologia, menopausa, osteoporosi, etc.;
  • Prenotazione di mammografie, altri controlli e visite specialistiche;
  • Servizio protesi mammarie: pratiche per l'acquisizione e rimborsi;
  • Attività culturali e ricreative: spettacoli, conferenze, concerti, visite guidate, attività occupazionali, cene sociali, etc.;
  • Screening mammografico: sostegno della campagna d'informazione;
  • Partecipazione alle attività di Europa Donna e della Consulta delle Associazioni Femminili.

 

ASSOCIAZIONE FEVOSS - FEDERAZIONE DEI SERVIZI DI VOLONTARIATO SOCIO SANITARIO - O.N.L.U.S.

Sede: Via S. Toscana, 9 (Porta Vescovo) - 37129 VERONA
Tel. 045 8002511 045 8010321 - Fax. 045 593412
E-mail: fevoss@fevoss.org
Sito: http://www.fevoss.org/
Presidente: Sig. Alfredo Dal Corso
Tel. 045/529491 - Cell. 335/8386707
E-mail: fevoss@tiscali.it
Referente: Sig. Alfredo Dal Corso
Attività: Associazione di volontariato ripartita in 25 gruppi in Verona e provincia, con 467 volontari, che offrono gratuitamente assistenza sociale, sanitaria e socio-sanitaria a persone anziane bisognose, sole e persone disabili. I servizi offerti dalla FEVOSS si possono così sintetizzare: servizi infermieristici (sia domiciliari che ambulatoriali), domestici (accompagnamento, aiuto domestico), tecnici (piccole manutenzioni, riparazioni), trasporti verso centri diagnostici e terapeutici, formativi, culturali, prestito di attrezzature sanitarie e banca delle disponibilità (disponibilità di assistenza sul territorio).
Le attività della FEVOSS si concretizzano in sette progetti operativi:

  • costruiamo una città solidale
  • solidarietà in viaggio
  • solidarietà informa -
  • centro di formazione alla solidarietà
  • aiutiamo i portatori di handicap
  • porte aperte alla casa di riposo
  • la città incontra gli anziani.

 

A.O.I. - Mdv ASSOCIAZIONE ONCOLOGICA ITALIANA MUTILATI DELLA VOCE

Sede: Via F.lli Rosselli, 1137138 VERONA
Tel.e Fax. 045 561789
Segreteria: dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Presidente: Rag Adriano Zanolli
e-mail: info@arvmdv.itSito internet: http://www.aoionlus.it

Attività: L'Associazione garantisce il servizio di supporto psicologico e logistico a pazienti laringectomizzati, presso i presidi ospedalieri dell'Azienda Ospedaliera.

 

ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALE POLICLINICO o.n.l.u.s. (A.V.O.P.)

Sede: P.le Ludovico Antonio Scuro, 10 37134 - VERONA.
Presidente: Sig.ra Palman Dianalori
Tel. 045/8124316 - Cell. 348/0135507 - Fax. 045/953412
Orario al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle 11.30 Attivita: Assistenza al letto dell'ammalato su richiesta del/la caposala. Assistenza spirituale o sociale ai parenti degli ammalati per un aiuto nei pasti.

 

"NASCERE PER VIVERE" (A.N.A.V.I)

Sede: Via C. Battisti, 7 - 37122 VERONA
Tel. 045 800 0612 - Fax 045 800 3025
Sito: http://www.anavi.it/
Presidente: Avv. Mauro Gherardi
Tel. 045 8000612 - Fax 045 800 3025 - Cell. 333 366 7631
Attività: L'A.NA.VI. si è costituita il 2 Maggio 1995 per iniziativa di un gruppo di genitori che hanno vissuto in prima persona la dura esperienza della nascita prematura e/o patologica di un figlio.L'A.NA.VI. svolge la propria attività in un clima di stretta collaborazione con l'équipe medica del Reparto di Patologia e Terapia Intensiva Neonatale e della Clinica Pediatrica del Policlinico Giambattista Rossi di Verona. Vi citiamo una lettera scritta da uno dei genitori fondatori dell' A.NA.VI. i quali scopi principali sono: · dare un messaggio di speranza a coloro che si fossero trovati a vivere una simile esperienza; · mostrare riconoscenza agli operatori del Reparto presso il quale era stata ricoverata la propria figlia;· illustrare le motivazioni che lo avevano portato, insieme ad altri, a dare vita all'A.NA.VI..L'A.NA.VI. si propone principalmente come supporto ai genitori dei piccoli ricoverati presso il reparto sopra citato od un centro omologo, adoperandosi per alleviarne il disagio e permettere loro di affrontare con maggior serenità e fiducia la nascita, il ricovero in ospedale e quindi la crescita dei figli; E' importante evidenziare che, oltre agli ovvi problemi clinici, la nascita prematura o patologica comporta necessariamente una conseguenza molto grave: il distaccamento della madre dal neonato per le settimane in cui il proprio figlio rimane ricoverato in reparto.Questo distaccamento provoca un notevole stato di ansia ed un proporzionale disagio psicologico sia nei genitori sia nei piccoli.Una delle priorità è quella di fare in modo che il riavvicinamento tra madre (ma anche tra padre) e figlio avvenga il più presto possibile. Ciò può essere ottenuto:· aumentando il tempo a disposizione della mamma (e del papà) per stare fisicamente vicina al proprio figlio (vedi marsupio-terapia e prolungamento degli orari di visita);· acquistando apparecchiature che spesso le U.S.S.L. non forniscono, o forniscono in numero inadeguato, che permettono a qualche piccolo di accorciare i tempi del proprio ricovero;· stimolando ed agevolando un adeguamento culturale volto ad una maggiore "umanizzazione delle cure" che porti al coinvolgimento attivo dei genitori ed una conseguente loro maggior presenza accanto al figlio. Altre finalità fondamentali dell'Associazione Nascere per Vivere sono:· diffondere la conoscenza sui problemi dei neonati prematuri, stimolando la sensibilità sociale verso le famiglie che vivono tal esperienza;· collaborare con i centri di Patologia e Terapia Intensiva Neonatale, favorendo la ricerca scientifica e, in particolare, le attività di prevenzione;· indire iniziative e manifestazioni che mirano ad un'attenta opera di sensibilizzazione sociale sul problema, spesso non conosciuto, dei nati pre-termine o con patologie;· costituire una rete di volontari adeguatamente preparati per fornire il supporto morale e psicologico alle famiglie;· favorire la formazione e l'aggiornamento del personale medico e paramedico.

 

 

ASSOCIAZIONE BAMBINO EMOPATICO ONCOLOGICO (ABEO)

Sede: Via Fonte Tognola n. 4 - Cà di David - Verona
Tel. 045-8550808 - Cell. 340-6105755 - Fax. 045-8567614
e- mail: abeo@abeo-vr.it
Sito: http://www.abeo-vr.it/
Presidente: Sig. Pietro Battistoni
Segreteria: Sig.ra Elena, Sig.ra Silvia
Tel. 045 8550808 - Fax. 045 8567614
Orario di segreteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00.
Modalità di accesso al servizio per utenti esterni: Si può diventare soci ABEO tramite l'iscrizione alla nostra Associazione, verrà rilasciata una tessera associativa.
Attività: L'ABEO (Associazione Bambino Emopatico Oncologico), da anni persegue finalità specifiche nel settore socio-sanitario e assistenziale, essa infatti si propone di promuovere tutte le iniziative possibili a favore del bambino emopatico ed oncologico, sotto il profilo della prevenzione, della diagnosi precoce, del trattamento ottimale, della riabilitazione e della socializzazione intesa quest'ultima come inserimento in una vita normale, senza limiti di età. L'ABEO si propone di risolvere i problemi pratici ed economici a livello ospedaliero e di potenziare la ricerca e lo studio sulle malattie oncoematologiche per raggiungere l'obiettivo della guarigione. Con l'aiuto di tutti coloro che intendono sostenerci integra con un impegno attivo ed economico l'opera pubblica. L'attività dell'ABEO è resa possibile dalla partecipazione, oltre che dei genitori, parenti ed amici del bambino, anche da altri sostenitori, i quali mettendo generosamente a disposizione tempo, esperienza e professionalità, promuovono iniziative di sensibilizzazione pubblica e raccolta fondi.
Nel 1993 la Regione Veneto riconosce ufficialmente il "Reparto Speciale" nell'ambito della Clinica Pediatrica del Policlinico di Borgo Roma. Nel 1997 ha inizio la ristrutturazione del "Reparto di Oncoematologia Pediatrica" (Reparto Speciale) del Policlinico di Borgo Roma a Verona inaugurato il 26 settembre 1998.Nel 2002 viene realizzata "La Casa dell'ABEO": un immobile composto da tre mini-appartamenti arredati e corredati per ospitare i bambini con i loro genitori provenienti da altre città, colpite dal dramma della malattia e nella difficoltà di affrontare la spesa di alloggio a Verona, per tutto il periodo della cura, situato nei pressi del Policlinico di Borgo Roma per facilitare gli spostamenti e permettere eventuali interventi sanitari d'urgenza.

 

ASSOCIAZIONE ALZHEIMER ITALIA VERONA

Sede: Via Don Carlo Steeb, 4 - 37122 VERONA
Tel. e Fax. 045 801 0168
E-mail: alz.vr@tiscalinet.it
Sito: http://www.alzheimerverona.org/
Presidente: Sig.ra Maria Grazia Ferrari Guidorizzi
Tel. e Fax. 045 801 0168
Attività: Dare voce alle necessità delle famiglie colpite dalla malattia di Alzheimer, ma soprattutto migliorare la qualità di vita (e di malattia) della persona malata e dei suoi familiari: sono questi gli obiettivi perseguiti dall'associazione. Il compito dell'associazione è quello di fungere da supporto: sostiene chi sta vicino al malato, lo informa e, non ultimo, lo "forma" perché unisca, all'amore per la persona colpita, la competenza necessaria ad affrontare tutti gli aspetti della malattia.In altre parole l'associazione, grazie allo spirito di servizio che l'ha animata in questi anni, è ormai rappresentativa dei bisogni delle famiglie, anche sul piano politico-sociale. Le battaglie (per la visibilità del problema Alzheimer, per i farmaci gratuiti, per i servizi, per lo stipendio al familiare che cura), l'hanno avvicinata, in misura sempre maggiore, alla società civile, e investita del ruolo di interlocutore delle istituzioni.C'è uno slogan che riassume efficacemente i punti principali dell'impegno dell'Associazione: "Non dimenticare chi dimentica": Vuol dire, in estrema sintesi, sensibilizzare e informare ma anche battersi, con determinazione, per la tutela dei diritti, per la promozione dei servizi e della formazione, per gli investimenti nella ricerca e per tutte quelle indagini che contribuiranno a far luce sui problemi e potranno condurre a una "organizzazione delle cure" rispettosa dei bisogni e dignitosa per le persone. E' un impegno morale e civile che l'Associazione si è assunta da sempre, con la speranza di poterlo condividere con un numero sempre maggiore di persone sensibili.

 

ASSOCIAZIONE DONATORI MIDOLLO OSSEO E RICERCA DELLA PROVINCIA DI VERONA "DAVIDE BIONDANI" (A.D.M.O.R) Onlus

 

Via Villa, 25 37152 Quinzano Verona
Tel. 045 8309585 Fax: 045 8306137
Sito Internet www.admor.org e.mail info@admor.org

Presidente: Sig Renato Todeschi

Attività: Informare e sensibilizzare alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali al fine di reclutare nuovi potenziali donatori da inserire nel Registro Regionale dei donatori di midollo osseo. L'informazione viene svolta tramite: serate informative (Centri parrocchiali, sedi di altre Associazioni o gruppi, teatri etc), incontri con gli studenti presso i vari Istituti superiori. Con quanto raccolto attraverso offerte ed iniziative varie, vengono finanziate n° 6 borse di studio a favore di giovani Medici e Ricercatori che operano presso il Centro Trasfusionale dell'Ospedale Civile Maggiore di B.go Trento e la Divisione di Ematologia del Policlinico "G.B.Rossi". In base alle disponibilità finanziarie l'Associazione provvede, su richiesta dei Medici della Divisione di Ematologia, all'acquisto di attrezzi, supporti logistici e quant'altro può essere utile per il sostegno materiale e psicologico dei ricoverati.

 

ASSOCIAZIONE ITALIANA CONTRO LE LEUCEMIE - Onlus (A.I.L.)

Sede: c/o Divisione Clinicizzata e Cattedra di Ematologia Policlinico "G. B. Rossi"
P.le Ludovico Antonio Scuro, 10 - VERONA
Tel. 045/8201782 - Fax. 045/501807
Presidente: Sig. Lovato Daniel
Tel. 045/8201782 - Cell. 338/6073931 - Fax. 045/501807
Sito: http://www.ailverona.it/
Referente: Sig.ra Cristina Catazzo
Attività: L'Associazione si impegna a:

  • raccogliere fondi attraverso varie manifestazioni per la ristrutturazione dell'Unità Operativa di Ematologia;
  • prestare assistenza psicologica per i pazienti;
  • finanziare borse di studio per personale non strutturato;
  • acquistare apparecchiature per i laboratori di Ematologia;
  • organizzare seminari di ricercatori ed esperti nazionali e stranieri presso l'Unità Operativa di Ematologia;
  • aggiornare il sito internet dedicato all'associazione sezione di Verona.

 

ASSOCIAZIONE BAMBINO IN OSPEDALE (ABIO)

Ospedale G.B. Rossi
Piazzale Ludovico Scuro, 10
37100 VERONA

Segreteria:

Ospedale Geriatrico
Pad. 40 3° piano Lato Mameli
Sede Ospedaliera Borgo Trento
Piazzale Stefani, 1
37124 Verona

cell: 3400776563

www.abioverona.it

Martedì e mercoledi dalle 9.00 alle 12.00 su appuntamento

ABIO Verona è presente dal 2000 presso l'Azienda Ospedaliera nei reparti pediatrici e in alcuni reparti speciali sia dell’Ospedale Civile Maggiore (terapia intensiva, pediatria) che del Policlinico G.B.Rossi (chirurgia pediatrica, otorinolaringoiatria, oncoematologia pediatrica, pediatria).

L'attività di ABIO Verona, negli anni, si è estesa ai reparti pediatrici dell’Ospedale di San Bonifacio (pediatria) e dell’Ospedale di Bussolengo (pediatria).