Ritorna ad una visualizzazione normale
 

Indizione elezioni componenti di nomina elettiva della Giunta e del Consiglio di Dipartimento

Invia ad un amico
stampa
 
12/04/2012 Indizione elezioni componenti di nomina elettiva della Giunta e del Consiglio di Dipartimento
Autore: Ufficio Comunicazione Interna

Con la costituzione dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona e l'approvazione dell'Atto Aziendale è stato intrapreso un cambiamento organizzativo molto importante nel quale vengono ad operare i Dipartimenti.
I Dipartimenti rappresentano la struttura organizzativa fondamentale dell'Azienda e tutto il personale è chiamato a partecipare alla "vita" del Dipartimento di cui fa parte, anche attraverso la partecipazione alle elezioni dei membri elettivi degli Organi Collegiali, quali la Giunta e il Consiglio.
Proprio per questo l e elezioni diventano un momento fondamentale per la vita del Dipartimento.
Con deliberazione del Direttore Generale n. 213 del 03/04/2012 è stato approvato il Regolamento di organizzazione e di funzionamento del Dipartimento Direzione Medica Ospedaliera e Farmacia, ivi compresa la disciplina per l'elezione della Giunta e del Consiglio di Dipartimento.

Le elezioni si terranno in data 12 aprile 2012 dalle ore 7.00 alle ore 16.00presso il Polo Chirurgico sede di Borgo Trento e presso la Biblioteca della Direzione Medica sede di Borgo Roma.

MEMBRI DI DIRITTO DELLA GIUNTA:

  • i Direttori delle UU.OO.CC., afferenti al Dipartimento;
  • i Dirigenti Responsabili delle Unità Semplici a valenza dipartimentale;
  • i Dirigenti infermieristici posti a capo di strutture afferenti al Dipartimento.


MEMBRI ELETTIVI DELLA GIUNTA:

  • 2 unità di Dirigente Medico a tempo indeterminato in servizio presso il Dipartimento;
  • 1 unità di Dirigente non Medico a tempo indeterminato in servizio presso il Dipartimento.

Sono esclusi i membri di diritto e i Dirigenti Medici e non Medici in
aspettativa.

CHI VOTA
Ciascun dipendente può votare se in possesso dei requisiti previsti dal regolamento e se facente parte della categoria professionale tra quelle che devono essere elette in seno alla Giunta (dirigenti medici e dirigenti non medici).
Ognuno vota per la propria categoria e potrà esprimere due preferenze.
(es. ciascun Dirigente Medico potrà votare solo per la categoria Dirigente Medico).

MEMBRI DI DIRITTO DEL CONSIGLIO:

  • i Direttori delle UU.OO.CC. afferenti al Dipartimento;
  • i professori di ruolo e ricercatori universitari;
  • i dirigenti sanitari di ruolo e a contratto ex art. 15-septies D. Lgs. n. 229/1999;
  • i Dirigenti infermieristici posti a capo di strutture afferenti al Dipartimento;
  • i coordinatori infermieristici/tecnici dei moduli di attività;
  • il collaboratore amministrativo professionale della segreteria della Direzione Medica Ospedaliera, con funzioni segretariali.


MEMBRI ELETTIVI DEL CONSIGLIO:

  • una rappresentanza degli Operatori Professionali (collaboratori) a tempo indeterminato del personale del comparto è pari a una unità per ogni U.O.C. di cui si compone il Dipartimento e una unità per ogni U.S.O. a valenza dipartimentale dello stesso Dipartimento, ai soli fini della quantificazione del numero di rappresentanti da eleggere;
  • una rappresentanza dei Medici in formazione specialistica iscritti alle Scuole di specializzazione afferenti al Dipartimento pari a due unità.

Sono esclusi i membri di diritto e il personale in aspettativa.

CHI VOTA
Ciascun dipendente può votare se in possesso dei requisiti previsti dal regolamento e se facente parte della categoria professionale tra quelle che devono essere elette in seno al Consiglio (Operatori Professionali (collaboratori) del comparto e Medici in formazione specialistica).
Ognuno vota per la propria categoria e potrà esprimere due preferenze.
(es. ciascun Operatore Professionale (collaboratore) del comparto potrà votare solo per la categoria Operatore Professionale (collaboratore) del comparto) .

Operazioni di voto

Al voto si accede previa verifica dell'identità per conoscenza o attraverso documento d'identità.
Ciascun votante può esprimere due preferenze.
Saranno considerate nulle le schede che contengono più di due preferenze e quelle sulle quali sono riportate altre scritte e/o segni che possono far riconoscere l'elettore.
Sono eletti coloro i quali hanno ottenuto il maggior numero di voti.
In caso di parità di voto viene eletto il più giovane d'età.
Sul buon andamento delle votazioni vigilerà la commissione elettorale.
Per ogni ulteriore informazione consultare:

  • il Regolamento di organizzazione e funzionamento del Dipartimento Direzione Medica Ospedaliera e Farmacia;
  • il Regolamento per le elezioni della Giunta e del Consiglio del Dipartimento Direzione Medica Ospedaliera e Farmacia.